Sposalizio Solare

La Fiamma

Amarsi infine nell’infinitamente piccolo, al cuore dell’« At-home »,
In una solitudine immensa divenuta pienezza del Grande Tutto.
Amarsi seminarsi là dove s’ama
Al soffio del vento
All’origine del tempo
Quando l’antenna del tempio
Si rifà corpo in cristallo
E tutti i rituali ridiventano vivi :
Dall’infinitamente piccolo all’infinitamente grande, Io sono.
Amarsi al cuore del vivente diventato Luce,
Mescolarsi nel letto morbido di una vegetazione
Di un’era in movimento dov’essa danza.
Là si mescolano i nostri Universi
Dove ci abbracciano
Nel giardino segreto degli Dei.
E danzare il movimento di una creatura nuova
Al fondo della Terra
Dove saremo sempre insieme
In quel giardino del Dio vivente,
E sulla Terra risvegliare ancora quel cammino
Dell’eterno presente
Dal più piccolo al più grande.